Benvenuto su Solohobby

Solo Hobby nasce dall'idea di un gruppo di amici appassionati di pesca softair ed altri hobby che hanno deciso di mettere a disposizione, le proprie esperienze.
Il nostro obbiettivo e' quello di condividere le nostre esperienze con le conoscenze di tutti coloro volessero partecipare attivamente al progetto stiamo preparando una serie di iniziative atte a premiare chi investiara' del tempo per aiutarci a far crescere Solo Hobby.

Login utente

Hai perso la tua password?

Non sei ancora registrato? Registrati!

Illuminazione a Led Consigli e Trucchi

24 Gennaio 2014
Foto Articolo

Illuminazione a Led Scopri i Vantaggi

 

Illuminazione a Led Scopri i Vantaggi

Il continuo progresso tecnologico,i flussi luminosi e i sistemi ottici sempre migliori danno oggi la possibilità di realizzare soluzioni interessanti anche su vasta scala.
Un esempio significativo è la scenografia di luce studiata per il nuovo quartier generale
FIFA di Zurigo.
A seconda dei settori applicativi e dell‘illuminotecnica richiesta si impiegano tre diversi tipi di LED
LED SMD (Surface Mounted Devices LEDs)
Vengono incollati sulla piastra conduttrice (package) e messi incontatto attraverso un bagno di
saldatura. La piastra LED lineare
LED Chip-On-Board Il chip viene incollato direttamente sulla piastra e messo in contatto attraverso i cosiddetti „fili Bond“; in seguito si applica una lente epossidica, chiamata „Bubble“, che definisce la distri-
buzione fotometrica.
A seconda di come è costruita questa lente, il LED COB può avere una distribuzione a fascio molto
stretto o molto largo.
I continui progressi tecnologici hanno cominciato a rendere i LED appetibili anche per le applicazioni illuminotecniche professionali e non solo per scopi decorativi.
A tale scopo si è dovuto innanzitutto ingrandire notevolmente il chip.
Per raggiungere poi la massima potenza non si dà più una corrente di 10–30 mA come nei chip
piccoli ma si inseriscono da 350 a oltre 700 mA.
Di conseguenza si à dovuto ridisegnare interamente il LED stesso.
Il LED ad alta potenza ha la peculiarità di trovarsi all‘interno di un corpo di raffreddamento che assorbe in modo efficiente il calore del chip e lo trasmette direttamente a una superficie fredda più grande
Pregi e limiti
della tecnologia LED
Pregi
Pregi e limiti della tecnologia LED
Lunga durata
A seconda della loro esecuzione, i LED possono durare 50.000 ore e anche di più.
Questo significa che gli interventi di manutenzione si diradano al massimo.
Scarso consumo energetico
La problematica delle emissioni di CO2 fa diventare l‘efficienza energetica sempre più importante.
Il flusso luminoso per Watt delle odierne generazioni di LED supera ampiamente quello delle lampade a bassa tensione:
a seconda della temperatura di colore si aggira oggi sui 40–80 lm/W.
Luce delicata
La luce emessa dai LED non contiene infrarossi né ultravioletti.
La loro superficie sviluppa poco calore e quindi si presta all’illuminazione di oggetti delicati.
Luce LED bianca
Oggi le colorazioni da calda a fredda si generano con modelli LED standardizzati.
Luce colorata e dinamica
I LED producono direttamente luce nei vari colori.
I diodi colorati possono essere combinati in un cluster e comandati per generare miscele o sequenze
dinamiche (tecnica RGB).
I diodi luminosi sono elementi semiconduttori che si presta no al dimming e ai comandi in modo molto efficiente.
Vantaggi della tecnica LED rispetto a quella della bassa tensione
In paragone alle lampade a bassa tensione, uno dei vantaggi più rilevanti è la luce senza
IR/UV e la conseguente mancanza di radiazioni termiche.
Inoltre l’efficienza energetica dei LED è nettamente superiore a quella della bassa tensione.
Vantaggi della tecnica LED rispetto a quella delle lampade fluorescenti
Esaminando le fluorescenti compatte, i vantaggi risultano meno evidenti.
A parte la luce fredda e la scarsa manutenzione, risulta interessante soprattutto la luce proiettata.
Le lenti ottiche permettono di concentrare la luce in modo perfetto sulla superficie voluta, in modo da sfruttare più efficientemente la potenza.
Inoltre i LED si prestano meglio a illuminare i soffitti a volte con colori dinamici, senza occupare troppo spazio e con un’ottima efficienza energetica.
Altri vantaggi:
• Colori saturi
• Perfetto funzionamento a temperature basse
• Resistenza a urti e vibrazioni
Limiti
Attualmente l’efficienza energetica dei LED è inferiore a quella delle seguenti tecnologie di lampade:
– fluorescenza: 80–100 lm/W
– ioduri metallici: 90–100 lm/W
–vapori di sodio alta pressione: 100 –120 lm/W
– LED: 40–80 lm/W
I LED soffrono nelle temperature ambiente elevate. Se diventano troppo alte (per esempio nelle saune), ne risente sia il flusso luminoso che la durata.
I LED ad alta potenza si surriscaldano molto sul lato della piastra.
Per garantire la durata di 50.000 h con un apparecchio LED è necessario che le piastre siano adeguatamente raffreddate (ad es. con scanalature, ventilatori o raffreddamento ad acqua).
Domande frequenti
Posso installare l’apparecchio LED anche in ambienti con concentrazione di salinità?
No, le armature dei nostri apparecchi sono di alluminio. Il sale le aggredisce e le distrugge nel
giro di pochi mesi.
Nel nostro progetto non possiamo predisporre un drenaggio, c’è un’alternativa per far defluire l’acqua piovana?
Il drenaggio serve per impedire il ristagno di acqua: il problema può essere risolto anche con un
tubo che trasporti l’acqua in un piano inferiore o in uno scolo.

 

I LED si devono raffreddare?
Certo! Un apparecchio LED che non si raffredda finisce col surriscaldarsi internamente e la sua
durata si riduce di varie centinaia di ore. La maggior parte degli apparecchi LED ha un sistema di raffreddamento attraverso l’armatura. I modelli più nuovi dispongono di ventilatori o raffreddamenti ad acqua.
LED e raggi solari?
In generale tutti i led sono previsti per impiego a temperature ambiente di 25 C.
I raggi solari però le aumentano di molto, ad es. in caso di montaggio su una facciata.
Nell’Europa del nord e centrale questi raggi solari non sono particolarmente critici, sempre che
gli apparecchi rimangano spenti mentre sono esposti al sole.
Classificazione laser
Gli apparecchi che rientrano nelle disposizioni sul laser necessitano per legge di una certificazione ben precisa, specificata nelle documentazioni tecniche. Gli apparecchi stessi sono contrassegnati da corri-
spondenti adesivi.
I LED sono economici e risparmiano energia?
Sì! In un confronto grossolano con le tradizionali lampade fluorescenti, i LED guadagnano di
poco sul rendimento e nel rapporto Lumen/Watt. Ma se prendiamo in esame la percentuale
di luce utile i vantaggi dei LED appaiono chiari. Anche in fatto di durata i LED sono nettamente superiori
(ca. 50.000 ore) alle lampade fluorescenti.
In che direzione si vanno sviluppando i LED?
La tecnologia LED si sviluppa chiaramente verso l’illuminazione. Nel prossimo futuro sarà in grado di sostituire le lampade fluorescenti e quelle a scarica. Ci saranno moduli LED standardizzati e sostituibili. In futuro i moduli LED emetteranno un flusso luminoso stabile per tutta la loro durata. Sarà possibile sostituirli e ampliare gli impianti senza notare differenze di potenza o di colorazione.
La resa del colore e l’intensità luminosa vengono continuamente migliorate.
Per il mio elettricista/progettista è tutto troppo complicato, dove trova aiuto?
Basta rivolgersi a un centro di assistenza sul posto oppure chiedere al vostro consulente su Campersun un progetto LED eseguito professionalmente

Vuoi lasciare un Commento?


Se vuoi lasciare un commento e sei registrato Accedi »

Se vuoi lasciare un commento e sei non sei registrato Registrati »

Aziende Associate

monte due torri
megastore

Le vostre foto

Raduno camper club castelli romani l'infiorata